Chi siamo

null

“C’era una volta, a Milano, Bolo Sound, eccezionale fucina diimpianti car hi-fi, nonché riferimento nazionale nel mondo dell’ascolto di qualità in auto. Vetture di gran classe, lavorazioni personalizzate e tanti servizi che hanno permesso al centro di distinguersi e di accrescere la propria esperienza.”

Esperienza e conoscenze tanto preziose quanto indispensabili per ottenere una elevata qualità sonora in abitacolo ma che trovano anche più facile applicazione in ambito domestico. È così che il mondo della musica in casa ha affiancato l’originaria occupazione del centro. Sembrava un piccolo passo ma, negli anni, questa scelta ha portato l’attività a crescere a tal punto da permettere una prevedibile anche se neanche tanto scontata convivenza delle due attività contigue ma complementari. Tutto ciò ha suggerito un cambio di nome in un ben più globale “HiFi Milano” e, grazie alla lungimiranza e alla lucidità di un dinamicissimo Mauro Bolognesi, ha portato a crescere ancora e ad aprirsi ad altre attività, sempre legate alla riproduzione musicale, ad esempio nel settore del video e dell’entertainment, e quindi dell’home cinema, per giungere ad occuparsi anche di allestimenti per locali pubblici ed hotel, ma anche in ambienti più spiccatamente “pro”, come sale conferenze, sistemi di videocall, sale riunioni e così via.In oltre venticinque anni di attività, però, sono cambiate tante cose intorno alla storica sede in zona Piazzale Loreto a Milano. Nuove costruzioni, cambia menti nelle attività commerciali e uffici della zona, tanto traffico in più e grandi problemi di logistica, di parcheggi, di spazi nei locali del punto vendita da ottimizzare. E poi la città che cambia, con delle evoluzioni che porteranno il quartiere ad un livello di vivibilità superiore, magari come zona pedonalizzata, ma anche con difficoltà crescenti dovute a lavori previsti lunghi e complessi. Tutto ciò, con le esigenze dovute alla nuova ed evoluta configurazione delle attività di HiFi Milano, ha portato ad una drastica decisione: una nuova sede!

Prima ancora di entrare nella nuova sede di Sesto San Giovanni, colpisce la location, che la dice lunga su come HiFi Milano sia destinata ancora a crescere.
In una zona commerciale, in un paradiso di parcheggi (è uno dei punti che stava più a cuore a Mauro Bolognesi, e ce l’ha ripetuto più e più volte), la nuova sede di HiFi Milano diviene un luogo accogliente dove poter trascorrere con tranquillità momenti dedicati alla propria passione. Poter ascoltare e confrontare con la massima calma, con consulenze e suggerimenti di esperti, nella massima serenità. La struttura è stata pensata proprio in questo senso. Lontanissima dal concetto di “negozio” o di “punto vendita” di elettronica di consumo, come se ne trovano nei centri commerciali. Forse anche più di uno showroom, seguendo l’esempio di alcune delle più importanti attività “omologhe”, italiane e non.
Un ingresso accogliente, familiare, che mette subito a proprio agio. Un salotto domestico che si apre subito alla vista del visitatore, completo però di un impianto sobrio ed elegante, amichevole, nel quale spiccano, per l’occhio attento, componenti accuratamente scelti. Se l’ingresso offre immediatamente questa impressione di calore, la stessa si trasmette agli altri ambienti contigui, ad esempio un piccolo accogliente spazio dove poter accomodarsi, chiacchierare e magari fare progetti, accompagnati da un buon caffè, o un corridoio (con un lungo scaffale pieno di accessori, cavi e tutti quei componenti che fanno impazzire gli appassionati) che conduce alla prima delle diverse salette che offrono impianti demo. Una saletta dove poter ascoltare a confronto sistemi per ambienti “living room”, giovani ed agili che, come ci insegna l’esperienza, tenderà ad essere la saletta più apprezzata ed affollata dell’intera struttura. A fare da arredamento, su mobili in tema, vari pezzi di ingegneria musicale, magari anche vintage. Da tubi a giradischi e piccoli accessori, richiamano inevitabilmente l’attenzione degli appassionati. Alle spalle di questo spazio, il centro di installazione per gli impianti in auto. Anch’esso ripensato in base ai criteri più moderni, con magazzini indipendenti, ingresso autonomo e carrabile, altro grande parcheggio esterno (certo che in centro a Milano devono aver sofferto troppo!), posto per operare su diverse vetture, grandi banchi per lavorazioni e cablaggi, gabbiotto attrezzato dedicato a lavori di falegnameria e verniciature, strumenti di misura e di collaudo e mille altre facility.

La nuova sede di Sesto San Giovanni

“Dimenticavo, un’esposizione di prodotti car è all’interno dello showroom, per ribadire come la qualità della riproduzione è la base, in auto e in casa…”

Sopra e sotto

“Nei nuovi locali di Sesto San Giovanni, è partita da inizio anno la nuova avventura di HiFi Milano. Da visitare. Assolutamente.”

Gli ambienti descritti, già più ampi dei precedenti spazi a disposizione, sono solo una parte della struttura. Una rampa di scale (e un comodo ascensore) permette di raggiungere il piano superiore dove si trovano le più intriganti novità di HiFi Milano. Su un ingresso comune, affacciano tre diversi ambienti. Il primo è destinato a diventare il paradiso degli audiofili. È una sala trattata acusticamente per dimostrare l’importanza di questo parametro riverberante quanto basta. Il trattamento, in parte anche personalizzabile, offre la possibilità di dimostrare i componenti più esclusivi con ascolti più dettagliati possibili.
Il secondo, più giovane, più “casual” se mi passate il termine, offre la possibilità di dimostrare hi-fi per ambienti domestici più raccolti, magari soundbar o anche dispositivi più vicini ad un ascolto “personale”. Ma offre anche un angolo dedicato ad una ambientazione da “esterni” con tanto di “stone” acustiche… Il terzo è il fiore all’occhiello del centro. Una vera e propria sala cinema, con tanto di schermo immenso, 92 pollici, per dimostrare sistemi di videoproiezione top. La sala è equipaggiata di un impianto Dolby Atmos 9.2 “residente” che può essere affiancato da sistemi complementari o indipendenti per ogni tipo di demo, anche hi-fi 2 canali. Sei poltrone, sei punti di ascolto straordinari per esperienze che lasciano senza fiato. E poi? Basta entrare, sempre dal corridoio del piano di sopra, in un ambiente dedicato al mercato dell’usato. Tante piccole e grandi occasioni che, a fianco del nuovo, possono risolvere le esigenze dell’appassionato. Proprio lì accanto, il centro assistenza, per provare le funzionalità di un prodotto al volo, o per riparazioni più delicate, è un ulteriore servizio reso possibile proprio da questa nuova sede. Il piano di sotto? È necessario, per una struttura così grande, uno spazio dove poter stipare imballaggi e protezioni degli apparecchi in esposizione ma anche un piccolo magazzino e attrezzature ed altro materiale, anche questo impossibile nei vecchi ambienti.

Articolo di Rocco Patriarca,  Audioreview.